Sostenibilità: il nostro percorso

L’obiettivo primario di Maddalena S.p.A., quando si parla di sostenibilità, è misurare e ridurre lo spreco della risorsa più preziosa che il nostro pianeta possieda: l’acqua.

Affrontare i temi legati allo Sviluppo Sostenibile oggi significa ragionare ad ampio raggio adottando comportamenti responsabili non più solo dal punto di vista ambientale, ma anche allargando lo sguardo verso le aree della sostenibilità sociale e della governance dell’impresa. Solo agendo in questo modo è possibile contribuire alla creazione di valore sostenibile e generare un vantaggio per la nostra realtà e per tutti i suoi stakeholder.

La Sostenibilità fa parte del nostro DNA aziendale, orienta le strategie e le scelte dell’impresa.

Mani con goccia

IMPEGNO

“L’acqua è, e sarà sempre più, una risorsa scarsa e preziosa”

È necessario adottare una visione strategica verso modelli di gestione e consumo più responsabili. Maddalena S.p.A. ne è consapevole e si impegna concretamente ogni giorno nell’ambito della misura dell’acqua in nome dello Sviluppo Sostenibile.

Mani con ESG

AZIONI

“Una goccia può fare la differenza: solo grazie al contributo di ognuno si possono raggiungere gli obiettivi prefissati”

Smart Tradition è l’espressione del nostro approccio e vogliamo che sia così anche quando si parla di sostenibilità: tradizione e innovazione per il futuro significano centralità delle persone (S), implementazione dei sistemi di gestione (G) e impiego di nuove tecnologie per la misurazione dell’acqua (E).

 

RISULTATI

Nel tempo sono stati raggiunti importanti risultati che attestano l’impegno dell’azienda in ambito di sostenibilità e sottolineano il contributo al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Maddalena S.p.A. ha ottenuto nel 2021 la certificazione SA8000, primo standard diffuso a livello internazionale circa la responsabilità sociale di un’azienda, e nel contempo sono stati avviati i lavori per il primo Bilancio Sociale.

  • 1 / 10

Non hai trovato quello che cercavi?

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi saperne di più

Skip to content